IL MISTERO DI VALENTINA: QUANDO IL CORRELATIVO OGGETTIVO HA IL CARAPACE

“Quel pomeriggio aveva un appuntamento in Conservatorio con sua moglie Laura che durante la sua lunga assenza dall’Italia, si era trasferita in un bilocale di sua proprietà, vicino alla scuola. … Prima di uscire di casa Roberto andò a cercare Valentina, la tartaruga che aveva regalato a Laura esattamente un anno prima, quando si erano…

Continua a leggere →

LA MUSICA ROM LAUTARI UNGHERESE

LA MUSICA ROM LAUTARI UNGHERESE I due piccoli violinisti ungheresi Livia e Jòzsef, protagonisti di “Sinfonia della Felicità” e del suo prequel “Il giardino della musica”, sono Rom lautari e suonano già come due virtuosi, portando avanti la tradizione dei grandi violinisti Rom ungheresi. Conosci questo particolare modo di suonare? Leggi questo breve post e…

Continua a leggere →

I CRITTOGRAMMI MOZARTIANI DEL FLAUTO MAGICO E QUELLI DI LIVIA E ROBERTO IN “SINFONIA DELLA FELICITÁ”.

I CRITTOGRAMMI MOZARTIANI DEL FLAUTO MAGICO E QUELLI DI LIVIA E ROBERTO IN “SINFONIA DELLA FELICITÁ” ”. Nella mia dilogia di Sinfonia della Felicità, i due protagonisti, Livia e Roberto, parlano dei crittogrammi mozartiani nascosti nel Flauto magico. A un certo punto della trama, in una situazione di emergenza, Livia avrà bisogno di mandare un messaggio…

Continua a leggere →

I CRITTOGRAMMI MOZARTIANI

I CRITTOGRAMMI MOZARTIANI    Lo sapevate che la famiglia Mozart comunicava con crittogrammi? Lo faceva per necessità, dato che a Salisburgo vigeva la censura. Ricorrevano a 5 coppie di lettere M=A, L=E, F=I, S=O, H=U, un vero e proprio codice per la corrispondenza in arrivo a Salisburgo. Ad esempio se Leopold Mozart voleva dire alla…

Continua a leggere →

SINFONIA DELLA FELICITA’ – TRAMA

SINFONIA DELLA FELICITA’ – TRAMA Conoscete la povertà educativa? Avete mai sperimentato l’attimo in cui prendete coscienza del vostro talento… e dell’impossibilità di svilupparlo, perché lo studio è un privilegio che non è stato riservato a voi? Riuscite a immaginarvi quali sono le conseguenze dell’essere bambini invisibili, ovvero privi di documenti d’identità? Leggendo questo romanzo…

Continua a leggere →