ROBERTO NERI, GENESI DI UN PERSONAGGIO

ROBERTO NERI, GENESI DI UN PERSONAGGIO

Ogni tanto qualcuno mi chiede se dietro il personaggio di Roberto Neri, il co-protagonista di “Sinfonia della Felicità”, ci sia una persona vera.

La risposta è sì e no. In realtà è un personaggio che vive di vita propria e che, nella sua genesi, si è ispirato a ben 3 persone diverse. Caratterialmente ha anche attinto alle personalità di tutte e tre le persone: un magistrato, un direttore d’orchestra che lavora a stretto contatto con i ragazzi da anni e la sottoscritta.

Spendo una particolare parola per il direttore d’orchestra che è stato anche il mio insegnante di chitarra quando avevo 10 anni.

È una persona con una forte sensibilità per i ragazzi e che, da quasi 40 anni, insegna musica ai giovani e dirige orchestre giovanili. Ha letto il mio romanzo con vero piacere, dandomi una forte carica emotiva per andare avanti in questo mio progetto letterario.

Presto ci rincontreremo, a giugno, nella splendida cornice della Piazza delle Armi del Castello Sforzesco di Milano, in occasione del concerto di fine anno dell’orchestra giovanile che dirige.

Per tutti e due è veramente un piacere poterci rivedere, con le rispettive famiglie, dopo molto tempo. Per me sarà sicuramente un momento molto emozionante e non mancherò di farvene partecipi, pubblicando un post.

Intanto, se volete conoscere la vera storia di come ci siamo conosciuti, leggete questo post che ho pubblicato qualche mese fa. Parte del contenuto lo trovate anche nella mia intervista, sul mio sito.

LA MUSICA MI HA INSEGNATO AD ASCOLTARE E ASCOLTARMI… UNA STORIA INIZIATA 37 ANNI FA.

Un caro saluto a tutti

Simona

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field